Cos’è l’Alveare

Proteggiamo con gioia il futuro di Apette e Millefiori.

Nell'Alveare di Santa Rita si vive, si studia, si gioca. Si costruisce il proprio futuro nell'amore.

Una comunità educativa per crescere sereni

L’Alveare, progetto di accoglienza del Monastero Santa Rita da Cascia, ormai da 85 anni, è una casa piena di amore per le Apette, così affettuosamente vengono chiamate le bambine provenienti da famiglie con gravi problemi socio-economici, che qui trovano sì un luogo accogliente, ma anche e soprattutto un luogo di confronto e maturazione in cui poter crescere in maniera funzionale, pronte per affrontare il mondo. Spesso queste famiglie sono emigrate e le seconde generazioni vivono schiacciate tra due culture, quella di provenienza dei genitori e quella del paese che le ospita, producendo difficoltà nella costruzione delle identità e nello sviluppo psicofisico adeguato.
In questo 2024 il progetto è diventato anche una comunità educativa, pronta ad accogliere bambine dagli 11 ai 17 anni provenienti non solo direttamente dalle famiglie bisognose ma anche dai servizi, nei casi previsti dalla legge.

L’Alveare è anche uno spazio aperto a tutti – bambine e bambini chiamati Millefiori – dove coltivare le normali attività legate alla scuola e al tempo libero: dai giochi alla recitazione, dai lavori manuali allo sport.

I numeri dell’Alveare:

Oltre 50 ragazze e bambini ospitati nella casa

16 operatori di cui 10 educatori

21852 pasti distribuiti in un anno

116 visite specialistiche in un anno


Fondato dalla Beata Madre Fasce nel 1938, l’Alveare di Santa Rita è diventato casa, scuola, assistenza per tante bambine e bambini.

Una vera famiglia di cui fanno parte tutti i nostri sostenitori. Anche tu.
È solo grazie a te che abbiamo potuto accogliere e veder crescere migliaia di giovani in difficoltà, e che ogni giorno portiamo avanti progetti per l’avvio al lavoro e per lo studio universitario, che permetteranno alle Apette e ai Millefiori di costruirsi un futuro migliore.

Resta accanto a noi, il tuo amore è la più solida delle basi su cui costruire nuove speranze. Grazie!

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua mail per restare sempre aggiornato su tutte le novità e le iniziative del Monastero e della Fondazione.